A.S.L. 1 VENOSA

Via Roma 187

85029 VENOSA (Pz)

Tel. 0972 39111 Fax 0972 39450 

 

Il responsabile del procedimento dr.ssa Anna Bacchini, sulla base dell’istruttoria formulata dalla dott.ssa Marina Sinigaglia, relaziona quanto segue:

  •  PREMESSO che con Deliberazione n. 56 del 5 aprile 2004 quest’azienda provvedeva all’approvazione del progetto a carattere di sperimentazione gestionale finalizzato all’attivazione di 10 “Punti Salute”;

  • VISTA la DGR Basilicata n. 1508 del 25/6/2004 con la quale la Regione Basilicata autorizzava il progetto di cui in premessa, con espresso riconoscimento della natura di sperimentazione gestionale;

  • VISTA la Deliberazione del Direttore Generale dell’Asl 1 di Venosa n. 218 del 26 ottobre 2004 con la quale si prendeva atto del protocollo d’intesa e della convenzione stipulati tra l’Asl n.1 ed i Comuni aderenti al progetto attraverso i quali si definiscono i reciproci impegni e si regolamentano gli aspetti giuridici e finanziari legati all’attuazione del progetto;

  • RICHIAMATA la predetta convenzione per la gestione associata dei punti di salute, che prevedeva, all’art. 5, l’istituzione dei seguenti organismi e livelli di responsabilità:

-          organo di governo della sperimentazione,

-          responsabile clinico organizzativo, identificato nella persona della dr.ssa Anna Bacchini, Direttore del Dipartimento Cure Primarie,

-          responsabile tecnico-gestionale, identificato nella persona della dott.ssa Marina Sinigaglia, Responsabile dell’U.O. Integrazione Socio-Sanitaria;

  • DATO ATTO che la composizione dell’organo di governo della sperimentazione individuata dalla convenzione è la seguente:

-          Direttore Generale Asl 1 di Venosa o Suo delegato,

-          N. 3 Sindaci nominati tra i Comuni aderenti alla sperimentazione,

-          Responsabile clinico-organizzativo,

-          Responsabile tecnico-gestionale,

-          Qualificati esperti in numero di 2 designati dai Comuni aderenti nell’ambito delle professionalità presenti negli uffici sociali comunali.

-          N. 1 rappresentante del soggetto del terzo settore incaricato della gestione delle attività dei Punti Salute, a seguito di espletamento di gara;

  • VISTA la nota del 10 agosto 2005, prot. n. 8105, del Presidente della Conferenza dei Sindaci, con la quale si comunicano i componenti, rappresentanti i Comuni, in seno all’organo di governo, di seguito individuati:

-          Sindaco del Comune di Venosa,

-          Sindaco del Comune di Genzano di Lucania,

-          Sindaco del Comune di Barile,

-          dott. Costantino Conte (Comune di Atella) in qualità di esperto,

-          dott.ssa Giuseppina Di Vittorio (Comune di Lavello) in qualità di esperto;

  • RICHIAMATA la Deliberazione del Direttore Generale dell’Asl 1 di Venosa n. 363 del 24 maggio 2005, con la quale si aggiudicava, a seguito di espletamento di gara, il servizio di assistenza domiciliare sanitaria integrata e supporto ai punti salute nel territorio dell’Asl n. 1 di Venosa, alla Cooperativa Sociale Auxilium di Senise;

  • DATO ATTO che la Coop. Auxilium, nel progetto presentato in gara, indicava nel referente amministrativo, il componente, rappresentante della ditta stessa, in seno all’organo di governo, successivamente identificato nel dott. Francesco Montingelli;

Su conforme proposta del responsabile del procedimento,

Sentito il parere del Direttore Amministrativo e del Direttore Sanitario,

DELIBERA

Di prendere atto della relazione che precede;

Di istituire, con il presente atto, l’Organo di Governo della sperimentazione che risulta così composto:

§         Direttore Generale Asl 1 o Suo delegato,

§         Sindaco del Comune di Venosa,

§         Sindaco del Comune di Genzano di Lucania,

§         Sindaco del Comune di Barile,

§         Responsabile clinico organizzativo, identificato nella persona della dr.ssa Anna Bacchini, Direttore del Dipartimento Cure Primarie,

§         Responsabile tecnico-gestionale, identificato nella persona della dott.ssa Marina Sinigaglia, Responsabile dell’U.O. Integrazione Socio-Sanitaria,

§         Esperto, identificato nella persona del dott. Costantino Conte (Comune di Atella),

§         Esperto, identificato nella persona della dott.ssa Giuseppina Di Vittorio (Comune di Lavello),

§         Referente amministrativo Coop. Auxilium, identificato nella persona del dott. Francesco Montingelli;

 

Di disporre, con successiva nota, la convocazione, in prima seduta, dell’Organo di Governo della Sperimentazione;

Di dare mandato al responsabile clinico- organizzativo e al responsabile tecnico-gestionale di predisporre una bozza di regolamento da presentare nella prima seduta dell’Organo di Governo;

Di far rientrare eventuali spese derivanti dal funzionamento dell’Organo di Governo nel budget del “Progetto Punti Salute”;

Di trasmettere il presente atto alla Regione Basilicata per dovuta conoscenza;

Di notificare il presente atto ai Sindaci dei Comuni di Atella, Barile, Genzano di L., Lavello, Melfi, Rapolla, Rionero in V., San Fele, Venosa e a tutti i componenti dell’Organo di Governo della sperimentazione;

Di rendere il presente atto immediatamente esecutivo.

 

Realizzazione   Sistema Informativo Automatizzato   ASL 1 Venosa                       CEDASL1@RETE.BASILICATA.IT